Home Blog Page 14

I migliori estrattori di succo su www.estrattori-di-succo.it

L’estrattore di succo è un piccolo elettrodomestico in grado di “spremere” qualsiasi tipo di vegetale, dagli ortaggi, alla frutta, agli agrumi che, girando a bassa velocità, riesce a produrre succhi limpidi e fragranti, ricchi delle benefiche proprietà nutritive dei vegetali. Frutta e verdura sono alimenti di grande importanza da inserire nella dieta quotidiana, indispensabili per il loro prezioso apporto in vitamine e sali minerali, e spesso, soprattutto per i bimbi, il succo risulta essere molto più gradito. Per poter trarre il massimo beneficio dai succhi di frutta e verdura, e per avvalersi dei principii nutritivi, vitamine e sali minerali, di cui i vegetali sono ricchi, è ovviamente necessario evitare di ricorrere a prodotti industriali e preconfezionati che, per quanto possano essere pratici, contengo quasi sempre additivi poco salutari, come zuccheri, antiossidanti e conservanti.

Per chi desidera conoscere meglio come funziona un estrattore di succo, e avere un’idea dei costi e delle prestazioni dei vari modelli, il sito www.estrattori-di-succo.it propone una selezione dei migliori apparecchi presenti sul mercato, evidenziandone le caratteristiche, la potenza e le prestazioni. Oggi, con il diffondersi di un’educazione alimentare orientata verso gli alimenti freschi e naturali, l’estrattore di succo è diventato un elemento di base dell’attrezzatura di una cucina, con un costo che, se dapprima può apparire leggermente elevato, offre però la possibilità di gustare ogni giorno succhi freschi e nutrienti.

Alla base del funzionamento di un estrattore si trova la coclea, un componente interno dell’apparecchio che schiaccia i pezzi di frutta e verdura girando a bassa velocità, in maniera tale da “estrarne” letteralmente il succo, con il vantaggio di non surriscaldarlo (come avviene talvolta nelle centrifughe) e di mantenerlo limpido e fragrante. Come è evidente dal sito www.estrattori-di-succo.it, in commercio è possibile trovare un’ampia scelta di modelli, tra i quali scegliere quello più adatto alle proprie esigenze, in base alle prestazioni, alla capienza, alle dimensioni, e anche al budget disponibile. In ogni caso, la decisione di acquistare un estrattore di succo è fondamentale per impostare una dieta centrata sul benessere e ricca di alimenti naturali.

 

A che cosa fare attenzione per evitare le cimici dei letti: 3 consigli top

Gli hotel e gli alberghi

È di assoluta rilevanza fare molta attenzione ed evitare a tutti i costi le cimici dei letti: si tratta di piccoli insetti infestanti che possono diventare un incubo. Liberarsi delle cimici dei letti è difficile perciò se si è solititi viaggiare molto, è indispensabile fare attenzione alle camere di albergo, hotel, ostelli, B&B, foresterie etc. Nei luoghi dove la pulizia e l’areazione è scarsa, possono trovarsi questi insettini che si nutrono di sangue: l’ospite che si mette a letto è attaccato durante la notte da questi insetti che si possono nascondere nella rete del letto, nel materasso lungo le cuciture, nelle coperte, nelle crepe del comodino etc.

Gli oggetti dal negozio dell’usato

Le cimici del letto sono degli infestanti che si moltiplicano velocemente e perciò colonizzano ben presto un luogo. È sufficiente un solo oggetto contaminato per far propagare l’infestazione in tutta la casa. Chi è un appassionato di restauro di mobili antichi e frequenta spesso negozio dell’usato e mercatini delle pulci, deve fare molta attenzione e ricordarsi di trattare a dovere il mobile prima di portarlo in casa per evitare di portare dentro le cimici dei letti. Lo stesso discorso vale per gli abiti vintage che vanno sempre lavati ad alta temperatura anche con degli additivi per igienizzare a fondo ed eliminare anche le uova.

I mezzi di trasporto pubblici

Purtroppo anche i mezzi di trasporto pubblici sono infestati dalle cimici dei letti che si nascondono nelle crepe dei sedili, sotto l’imbottitura. Le cimici dei letti sono moto resistenti e possono restare in vita anche senza cibo per settimane e settimana fino a quando un passeggero appoggia la sua valigia sul sedile del treno, del tram o dell’autobus: le cimici usano la valigia per arrivare poi a casa del malcapitato. Anche se si percorre una breve distanza, è meglio usare l’apposita cappelliere per appoggiare zainetti, valigie, bagagli, etc.

Per info e/ o prenotazioni www.cimicidalettoroma.it .

 

Le collezioni di valigie più nuove su www.valigie-trolley.it

Oggi le valigie non sono semplice contenitori per custodire abiti ed effetti personali durante un viaggio, ma veri e propri accessori di tendenza, da scegliere in base alle proprie preferenze ed esigenze di spazio, di capienza, di dimensioni e anche di estetica. www.valigie-trolley.it è il sito di riferimento per la scelta della valigia ideale, presentando una ricca serie di valigie classiche e moderne, borse da viaggio, zaini e trolley di ogni colore, materiale e dimensione.

In commercio è possibile trovare accessori adatti a soddisfare qualsiasi necessità, sia per i lunghi viaggi, sia per i weekend e i viaggi di lavoro, con la possibilità di scegliere tra materiali tecnici di alta qualità, colori e fantasie alla moda, e tante soluzioni per spostarsi con qualsiasi mezzo e con il massimo del comfort. Per i viaggi brevi, o comunque per chi desidera portare con sé un bagaglio a mano durante le tratte in aereo, il trolley è la soluzione ideale: leggero, maneggevole e capiente, può arrivare ad un carico di circa 20 kg, ed è disponibile anche nelle dimensioni standard da portare con sé nella cabina aerea. I trolley più economici sono realizzati in materiale plastico o tessuto, per i più resistenti e sofisticati, vengono impiegati materiali tecnici e resistenti, come la il policarbonato o i tessuti idrorepellenti. Il vantaggio principale del trolley è quello di essere maneggevole e pratico e, grazie alle ruote, permette di avere le mani libere: un vantaggio non da poco, soprattutto per spostarsi all’interno di aeroporti e stazioni ferroviarie.

L’alternativa più giovane e trendy al classico trolley è lo zaino, che non è più il simbolo delle vacanze avventurose e dei lunghi percorsi in treno o in autostop, ma può essere portato con sé come bagaglio a mano, e sostituire la borsa da viaggio o la valigia. Lo zaino, per la sua forma, resta sempre un accessorio giovane e di tendenza: www.valigie-trolley.it lo propone nei modelli più recenti, ergonomici, moderni e colorati, ideali per chi ama camminare e si muove spesso anche in bicicletta.

Impianti elettrici, riparazioni rapide a Trento

Hai bisogno di un intervento rapido sul tuo impianto elettrico a Trento? Che sia per un guasto improvviso che ti sta dando problemi o per l’installazione di un nuovo impianto (e accessori vari) puoi rivolgerti all’elettricista a Trento per prezzi concorrenziali, professionalità e rapidità.

Interventi d’urgenza
A volte capita che un impianto elettrico ceda improvvisamente, ad esempio si possono avere sbalzi di tensione e corrente, black out totali o parziali ed altre problematiche ancora che rendono difficile e pericoloso (tanto per voi quanto per gli apparecchi) usare la corrente elettrica.

In questi casi basta una telefonata e potrete subito descrivere il problema ad un professionista, che vi farà avere un preventivo dell’intervento e poi interverrà rapidamente ed efficacemente, risolvendo il problema e ripristinando la funzionalità dell’impianto elettrico.

Manutenzione degli impianti

Molto spesso l’impianto elettrico è una parte di casa che tende ad essere abbandonata a sé, quantomeno finché non manifesta evidenti problemi di funzionamento. Questo significa che una casa può avere un impianto elettrico molto vecchio, che a sua volta mette in pericolo elettrodomestici e bollette.

Vi sono due strade principali per risolvere la questione:

  • Intervento sull’impianto esistente
    Se l’impianto è abbastanza nuovo e alcune delle sue parti sono ancora ottime, è possibile intervenire su questo impianto sostituendone soltanto i componenti più problematici, al fine di ottenere un impianto che abbia un’ottima funzionalità nel tempo più breve e con il costo minore possibile. Un intervento su un impianto esistente non deve necessariamente essere peggiore come qualità, e a volte è la scelta migliore possibile.
  • Installazione rapida nuovi impianti
    Se l’impianto è particolarmente vecchio e danneggiato, vale la pena considerare la progettazione e realizzazione di un impianto ex-novo. Per tutte le fasi di questo servizio potete rivolgervi all’Elettricista a Trento il quale, con i suoi svariati anni di esperienza, saprà indicare sicuramente la soluzione migliore e più conveniente.

Altri servizi

Oltre all’installazione da zero di impianti elettrici, è possibile rivolgersi all’Elettricista a Trento per ogni genere di installazione e di riparazione di impianti elettrici, inclusi impianti antincendio, antifurto, di videosorveglianza, citofoni e videocitofoni e tutto quello che è collegato e dipendente dall’impianto elettrico.

La bistecchiera elettrica? Sceglietela su bistecchieraelettrica.com!

C’è un accessorio che non manca mai nella cucina degli amanti della linea, di chi deve seguire una dieta ipocalorica e di chi, più in generale, è attento a uno stile di alimentazione sana, senza grassi e che mantenga inalterate le proprietà nutritive degli alimenti: la bistecchiera elettrica. Soprattutto, c’è ormai un universo di blog, forum, siti Internet come bistecchieraelettrica.com, in cui anche i più profani possono scoprire, e a portata di un click, tutte le proprietà di un elettrodomestico come questo per la cottura alla griglia.

bistecchieraelettrica.com: il mondo delle bistecchiere elettriche a portata di click

Se è la prima volta che ne comprate una, infatti, potreste non sapere che quasi tutte le più importanti aziende del settore hanno ormai in catalogo almeno un modello di bistecchiera elettrica. Si tratta, in alcuni casi, di più moderne bistecchiere in ghisa o in pietra ollare o di classiche bistecchiere in alluminio e qualche volta può cambiare, invece, il sistema di alimentazione o il meccanismo di cottura. In ogni caso, però, si tratta di oggetti pensati per soddisfare al meglio i bisogni di tutti, anche dei clienti più esigenti. Per questo per trovare l’oggetto che davvero fa al caso vostro, che meglio si adatti per esempio agli spazi della cucina o che vi possa aiutare a raggiungere i risultati che speravate quanto ad alimentazione, dovreste proprio approfittare della grande mole di informazioni che trovate, appunto, su siti come bistecchieraelettrica.com. Solo qui, infatti, potrete confrontare le schede tecniche dei diversi modelli delle diverse marche, prendendovi tutto il tempo di cui avete bisogno per decidere. O, cosa non meno importante, leggere le recensioni di chi ne ha già utilizzata una e potrà elencarvi tutti i pregi e i difetti reali della bistecchiera elettrica che state cercando. Senza contare che sono il modo migliore per essere sempre aggiornati e al corrente di tutte le promozioni e le offerte speciali riservate a chi acquista su Internet: un accessorio per la cucina di questo tipo, infatti, può costare anche molto, ma se scegliete di riceverlo comodamente a casa potrete risparmiare grazie a iniziative speciali delle piattaforme di e-commerce.

Come vivere al meglio lo spazio in giardino: i 3 consigli migliori

I diversi materiali possibili

Gli elementi di arredo che ti permettono di vivere al meglio lo spazio esterno in giardino, possono essere realizzati di diversi materiarli. Se è il risparmio quello che cerchi, allora scegli elementi in semplice plastica pvc che hanno un costo davvero basso e anche una buona resistenza alle intemperie. Un’altra opzione potrebbe essere quella di utilizzare mattoni e cemento per avere un giardino con fiorerie stabili e anche muretti per dividere le viarie ona realizzare un piccolo capanno in muratura è piuttosto semplice e su internet si trovano moltissimi tutorial per farlo da te. Un’altra opzione molto in voga ora è quella di usare il legno, trasformando i bancali vecchi in fioriere verticali dove far anche arrampicare le piante di zucchine. Per un arredo di classe, il consiglio per te è quello di scegliere elementi dello stesso materiale perciò usa un set da pranzo in legno e case in legno economiche

Uno spazio in più all’esterno

Le casette in legno per l’esterno sono perfette per avere dello spazio più all’esterno, grazie alla copertura che crea anche ombra tutt’intorno. Puoi prendere il sole e tenere la testa all’ombra grazie alla casetta di legno che torna utile anche per riporre gli attrezzi che ti servono per prendersi cura del verde. Le case in legno economiche possono avere diverse funzioni e molti inseriscono anche dei giochi al fine di far giocare i bambini all’aperto ma senza esporli troppo al caldo sole estivo, responsabile di scottature.

Un elemento decorativo

Le case in legno economiche per il giardino sono un’ottima soluzione per arredare al meglio il giardino. Si tratta di un elemento decorativo che può diventare ancora più interessante, soprattutto se sei appassionata di giardinaggio. Puoi montare tutt’intorno alla tua scelta delle fioriere dove mettere i fiori che più ti piacciono. Arredare il giardino può essere un modo divertente anche per passare il tempo: progettare, ricercare i pezzi giusti, acquistarli e installarli può essere una bella attività da fare in coppia

Prestazioni tecniche, design e colore per le scarpe da running

Che vengano indossate per una gara di velocità, per una maratona o per una semplice attività quotidiana di jogging, le scarpe da running devono essere di ottima qualità, e devono corrispondere ad alcune caratteristiche dell’atleta e al suo programma di allenamento: il peso, la postura, la struttura fisica, la distanza che percorre abitualmente, la velocità, il tipo di terreno. Allenarsi anche per più ore su una pista in terra battuta non richiede lo stesso tipo di sforzo di chi corre su una strada sterrata o addirittura su un sentiero di montagna, per questo la scelta delle scarpe da running è sempre il risultato di un’attenta analisi di diversi fattori.

I produttori di calzature sportive classificano le scarpe studiate per il running in base ad alcuni standard, suddividendole tra i modelli più semplici, adatti anche da indossare quotidianamente, alle scarpe leggerissime per la velocità e le gare agonistiche, alle calzature ideali per le maratone e le lunghe distanze, alle scarpe studiate per garantire particolari doti di stabilità al piede e alla caviglia, fino ad arrivare alle scarpe per il trail running, create specificamente per chi corre in un contesto offroad: boschi, prati, sentieri di montagna.

L’assortimento di modelli disponibili sul mercato è enorme e permette di soddisfare ogni genere di esigenza e preferenza anche estetica, in merito ai colori vivaci, alle sfumature di tendenza e al design essenziale e raffinato di queste scarpe, che sono diventate, in gran parte dei casi, anche un accessorio glamour da indossare in qualsiasi momento della giornata.

Anche chi si allena semplicemente per il piacere di muoversi, dedicando qualche ora alla settimana al running, magari insieme agli amici, all’interno di un parco o sul lungomare, necessita in ogni caso di calzature adatte, per evitare traumi e problemi alle articolazioni e per garantire la massima stabilità anche su terreni non regolari. La regola fondamentale è di acquistare sempre scarpe da running di qualità, che corrispondano al proprio livello tecnico, alle performance e agli obiettivi che si desidera raggiungere: anche se può apparire, inizialmente, una spesa un po’ elevata, la qualità e la lunghissima durata di questa scarpe giustifica perfettamente il costo. Soprattutto per chi pratica regolarmente la corsa, investire in un paio di scarpe eccellenti evita di doverle sostituire continuamente.

Tutto quello che c’è da sapere in merito alla fideiussione

La stipula del contratto

Tramite il contratto di fideiussione assicurativa si viene ad aggiungere un terzo soggetto in un rapporto debitore – creditore. Il fideiussore, cioè il soggetto terzo, ha il compito di fare da garantire il pagamento del debito nel momento in cui il debitore no dovese avere la disponibilità economica. Il creditore ha una garanzia in più e perciò la sua pozione si rafforza. Spesso, il fideiussore è una società apposita ma può anche essere fatta da una banca; in tal caso prende il nome di fideiussione bancaria.

Le differenze con l’accollo

Il contratto di fideiussione ha delle caratteristiche che potrebbero ricordare l’accollo ma ci sono alcune differenze che vanno sottolineate. Tramite l’accollo l’adempimento di un debito contratto da un soggetto, passa a un soggetto terzo che ora deve adempiere egli stesso all’obbligazione. Con la fideiussione, invece, il soggetto terzo copre il debito solo nel caso in cui il debitore non abbia disponibilità economica. Tramite l’accollo, l’obbligazione si sposta da un soggetto a un altro, mentre con la fideiussione si aggiunge solo un garante del pagamento.

Gli aspetti generali

Il contratto di fideiussione assicurativa si definisce per alcuni aspetti che ora andiamo ad analizzare più nel dettaglio per capire meglio di che cosa si tratta. Il fideiussore è il soggetto che entra tra creditore e debitore in un secondo momento, anche dopo il sorgere del debito. Esso risponde con i beni presenti e futuri all’obbligazione contratta. Il limite della fideiussione è rappresentato dalla cifra che deve essere corrisposta: il creditore non può chiedere nulla in più rispetto alla cifra oggetto del debito. Se il debito contratto dovesse risultare non valido, lo diventa anche il contratto di fideiussione e il fideiussore non deve nulla al creditore.  Il contratto di fideiussione è valido anche se il debitore principale non dovesse esserne a conoscenza. È difatti sufficiente che la società di assicurazione sia disposta a coprire il debito in caso di inadempimento del debitore senza che lui ne sia a conoscenza.

4 stili tra cui scegliere per arredare la tua casa

Lo stile classico: quello che non tramonta mai

Uno stile che fa per te se vuoi qualcosa di duraturo che non segua troppo le mode del momento, ecco che il classico è ciò che fa al caso tuo. Il legno nello stile classico è la scelta migliore e ti basta preferire un legno come il frassino che ha un colore intermedio con venature chiare molto belle, dritte e marcate.

Lo stile nordico: un’idea che spopola

Uno stile che oggi va per la maggiore è il nordico che ha avuto un grande successo grazie anche a catene di arredamento che hanno sede proprio nei Paesi più al nord dell’Europa. Il ego in nord Europa è il materiale più usato nell’edilizia, grazie alla grande abbondanza perciò se ami questo stile devi per forza avere dei serramenti e degli infissi in legno Roma. Opta per degli infissi in legno sbiancato perché il bianco è un colore molto usato in questo arredo.

Lo stile rustico: le ispirazioni agresti

Lo stile rustico è quello che fa per te se sogni di avere una casa come quelle di campagna o di montagna. L’ispirazione, in questo caso, arriva dalla casa della nonna ideale dove calore e accoglienza sono diventate parole d‘ordine. In questo caso, devi andare a cercare i serramenti per casa tua tra le essenze più calorose, meglio perciò scegliere delle tipologie di legno che abbiano venature molto ricche di un colore che tende al rosso – marrone.

Lo stile moderno: dettagli minimal

Per realizzare uno stile moderno in casa tua, devi optare per la semplicità e l’essenzialità. I dettagli non devono essere ricchi ma piuttosto calibrati e ben studiati per non rendere l’insieme pesante. Quando vuoi uno stile così a casa, devi preferire dei serramenti e degli infissi in legno Roma che abbiano un colore piuttosto chiaro senza troppe venature. Tra le molte essenze di legno, preferisci quelle con queste caratteristiche se vuoi uno stile di questo tipo.

 

 

 

Manutenzione ordinaria della caldaia: quando va fatta fare e perché è obbligatoria

Ogni quanto chiamare il tecnico

Ogni anno. I controlli ordinari previsti dalla legge sono da farsi una volta l’anno nel caso in cui la caldaia dovesse avere una potenza superiore a 100 kilo watt.

Ogni due anni. quando la caldaia ha una potenza inferiore alla soglia fissata a 100 kilowatt, la ditta di manutenzione e di controllo caldaia Roma deve intervenire una volta ogni due anni. Nonostante ciò, molti utenti decidono di chiamare il tecnico ugualmente una volta l’anno, soprattutto prima dell’inizio della stagione fredda per assicurarsi del corretto funzionamento dell’apparecchio, onde evitare di restare senza riscaldamento nel bel mezzo di dicembre.

Ogni 4 anni. Quando la caldaia di ultima generazione e funziona con il sistema a condensazione, i controlli previsti da legge sono da farsi una volta ogni 4 anni. Oggi se si desidera cambiare la caldaia, ove vi è la possibilità, si deve installare una caldaia di questo tipo che p molto meno pericolosa e inquina decisamente meno rispetto alle caldaie di tipo tradizionale.

Perché è obbligatoria la manutenzione ordinaria

Inquinamento. È prescritto per legge l’obbligo di chiamare con una certa regolarità la ditta di manutenzione e controllo caldaia Roma per diversi motivi. La prima ragione è legata al fatto che le caldaie sono in parte responsabile dell’inquinamento atmosferico e perciò devono essere controllate le loro emissioni dannose. Nel momento in cui le emissioni rispettano i limiti sanciti dalla legge, il tecnico rilasci il famoso bollino blu a garanzia di questo fatto. Per diminuire le emissioni deve essere pulito il camino e cambiati i filtri.

Pericolosità. Un altro motivo dietro all’obbligo di chiamare il tecnico manutentore della caldaia è dovuto al fatto che la maggior parte delle caldaie bruciano gas metano. Si tratta di un pericoloso gas altamente infiammabile perciò una perdita o un malfunzionamento potrebbe essere davvero pericoloso. In caso di perdita, la casa si riempie di gas e potrebbe esplodere da un momento all’altro, provocando danni non solo alla casa ma anche ad altre persone.