3 sistemi per evitare il contagio e ricadute 

Poggi diventa sempre più importante prevenire il contagio per evitare le situazioni viste negli ospedali nei mesi precedenti. Per bloccare il passaggio di virus ed evitare ricadute, questi sono tre metodi tra i più consigliati dagli organi medici nazionali e internazionali che dovresti seguire alla lettera.

  1. La mascherina da indossare

Per iniziare, se prendi un’infezione perché un virus, batterio, microrganismo, patogeno etc. è entrato nel tuo organismo, è facile che la fonte sia legata a un’altra persona. infatti, chi ha già il virus, anche se all’inizio o senza sintomi evidenti, può comunque infettare le atre persone. Per tale ragione diventa fondamentale indossare dispostivi di protezione personale: indossa sempre una mascherina che limita le esalazioni. Infatti, i batteri possono passare da persona a persona trasportati da microscopiche goccioline di saliva.

  1. Le distanze da mantenere

Altro sistema per ridurre il rischio di esser colpititi da virus e batteri è mantenere le distanze. Purtroppo, stare vicini aumenta il rischio di passaggio di batteri. In genere, goccioline di saliva non arrivano a più di un metro di distanza. Il distanziamento sociale è legato soprattutto a questo. Inoltre, spesso capita di stringere mani e dare abbracci; dovresti evitare e aumentare le distanze anche con gli affetti più cari. Le mani pososo esser il vettore di tanti microrganismi che poi entrato nel tuo organismo.

  1. La sanificazione delle superfici

Oltre a dispostivi di protezione individuale e al distanziamento, ci vogliono anche valide operazioni di sanificazione e disinfezione Milano. Forse non ci avevi pensato, ma i microorganismi resistono anche per un girono intero sulle superfici. Basta che tocchi una scatola al supermercato per entrare in contatto con i l virus. Per ridurre il rischio vengono messe in atto operazioni di sanificazione e disinfezione Milano che utilizzano prodotti specifici che contengono sostanze in grado di rendere inerti i virus e la azzerare la loro carica batterica. Si tratta di alcool, candeggina e cloro che devono esser utilizzati più volte al girono dove il passaggio di persone è alto.