6 stili diversi da cui prendere ispirazione per scegliere il tuo pavimento in legno

  1. Shabby chic. Se sei un’amante dello stile shabby chic, prova a portarlo in casa tua con un legno che deve per forza essere anticato. Si tratta di un effetto che fa sembrare il legno usurato
  2. Uno degli stili che oggi vanno per la maggiore è il moderno che preferisce tinte chiare. Il minimalismo e l’austerità dei colori e delle forme è spezzato da qualche pezzo stravagante, magari di design. Scegli un pavimento in legno chiaro per poi giocare con gli arredi e i complementi di arredo.
  3. Lo stile rustico predilige un parquet Roma scuro che vira magari verso il rossiccio, come il rovere o la quercia. Scegli un listello più piccolo per creare dei disegni di tipo classico in fase di posa.
  4. Se ti piace lo stile etnico, ecco che ti basta cercare un parquet Roma in legno che abbia un colore bello scuro: ci sono diverse essenze di legno importante come il teak che è quasi nero. La naturalità del legno dona subito colore all’ambiente e puoi completare lo stile con un pezzo che viene da un Paese estero dove sei stata. Non mischiare troppe cose: scegli una zona sola del monto perché non puoi mischiare tessuti messicani a piatti decorati del Kenya.
  5. Anni 50. Un’ispirazione per pavimentare e poi arreda casa tua potrebbe venire direttamente dagli anni 50. Pensa alle tavole calde americane che spesso avevano un pavimento a scacchiera e allora puoi fare lo stesso anche tu in diversi modi: puoi prendere piccoli listelli di legno e metterli così oppure preferire un laminato colorato che posi a cassero regolare.
  6. Lo stile nordico oggi va per la maggiore e al nord è sempre disponibile moltissimo legno perciò ti servirà un pavimento in legno, di sicuro. Questo stile punta sulle tinte più chiare perciò cerca un parquet Roma che sia sbiancato per un effetto davvero bellissimo a cui puoi poi accostare i mobili che più ti piacciono senza troppi problemi.