A ogni porta la sua serranda: 3 soluzioni diverse per il magazzino, per il negozio e per il box auto

Porte a soffietto per il magazzino

In un capannone vi è l’esigenza di avere una porta sicura e di grandi dimensioni che, una volta aperta, non dia il minimo ingombro. La porta a soffietto è una tipologia davvero molto pratica: le varie sezioni del portone di ingresso al magazzino si piegano su sé stesse in modo da poter essere chiuse in modo facile veloce. Le molle garantiscono la necessità di usare la forza e fare fatica nelle fasi di apertura e chiusura. In certi modelli, è possibile aggiungere in una delle sezioni una semplice porta a battente così da poter entrare e sicure agilmente senza dover aprire l’intero magazzino.

Serranda avvolgibile per il negozio

Le serrande a Roma sono sempre molto usate nei negozi e le diverse tipologie garantiscono la soddisfazione di ogni genere di esigenza. Le serrande cieche sono perfette quando dietro non c’è la necessità di mostrare i prodotti. Invece, si opta per le serrande con a maglia, tubolari o di altri tipi, per poter far vedere i prodotti in esposizione anche mentre il negozio è chiuso. Per fare meno fatica, è possibile richiedere la motorizzazione delle serrande a Roma così da aprirle e chiuderle con un solo gesto e senza alcun fatica. Il motore può essere messo in fase di installazione o anche in un secondo momento.

Basculanti per garage

Per il garage o il box auto ecco che si può far installare un basculante o anche altri tipi di serranda, come gli avvolgibili motorizzati. In generale, si usano di più le porte a basculante che sono perfette per i garage. L’apertura di una serranda di questo tipo può essere motorizzata o meno grazia a un telecomando, così si può aprire il garage senza dover nemmeno scendere dalla propria automobile. Il basculante può anche essere aperto dall’interno con un pratico sistema così da poter uscire dal garage se necessario.