Anti bumping delle porte blindante: di che cosa si tratta

Le porte blindate del fabbro a Milano sono delle soluzioni ottime per la sicurezza. Questo perché hanno un sistema anti bumping. Prima di approfondire le caratteristiche di una porta blindata, meglio capire in che cosa consiste un attacco tipo bumping. Basta leggere questa breve guida per saperne subito di più.

Il sistema bumping: di che cosa si tratta

Il sistema cosiddetto bumping è un metodo per scassinare le porte e aprirle in poco tempo. È una modalità piuttosto violenta ma ugualmente molto usata dai ladri che vogliono introdursi tra le mura domestiche alla ricerca di denaro contante soprattutto ma anche altra merce preziosa da poter rivendere.

In poche parole, si tratta di inserire nella serratura un pezzo di ferro. Può trattarsi anche di un grimaldello, di una chiave qualsiasi o anche un cacciavite. Per far saltare i cilindri interni alla serratura e farla aprire. Il pezzo di ferro viene spinto a forza utilizzando un martello. Questo potrebbe bastare a dei ladri anche poco esperti per entrare in casa e fare incetta di denaro contante e anche altre merce di valore, tra cui i gioielli preziosi.

Il sistema anti scasso della porta blindata: come funziona

Chi si fa installare una porta blindata da un valido fabbro a Milano ha ottenuto una soluzione che protegge meglio la casa, compreso dal tentativo di bumping. Si può affermare ciò perché la porta blindata ha un sistema antiscasso e proprio contro il bumping. Infatti, non appena i ladri e i malviventi cercano di introdurre una parte estranea che non sia la chiave della serratura, questa si blocca impedendo ogni altro genere di azione.

Inoltre, vale sempre la pena rivolgersi a un fabbro a Milano per avere una porta blindata che sia in grado di resistere anche ad altri attacchi. Per esempio, i ladri non possono intervenire nemmeno con un trapano nella parte dove è stato alloggiato il blocco della serratura perché è protetto tutto intorno da una bocchetta di sicurezza in metallo pesante.