Installare un condizionatore: le regole dei condomini

Decidere di installare un condizionatore nel proprio appartamento è una decisione che migliora la qualità della vita e il valore dell’unità abitativa. Gli split dei condizionatori saranno interni, quindi in nessun modo influirà sul resto del condominio.

Il motore dell’impianto, però, deve essere installato esternamente, solitamente su un balcone. E’ a questo punto che dovete verificare cosa dice il regolamento condominiale, per evitare contestazioni.

Cosa dice la legge

Livello di legge, non ci sono particolari richieste o divieti. A differenza di quanto accade con l’impianto di riscaldamento, per esempio, per il condizionatore non c’è un limite di ore massimo di utilizzo imposto. Ci sono però alcuni limiti da rispettare che riguardano la vita in condominio.

Obblighi

Quando decidete di installare un impianto di condizionamento, siete tenuti ad avvisare l’amministratore  preventivamente. Inoltre, posizionando eventualmente il motore sulla facciata dello stabile, dovete rispettare le distanze minime da terrazzi, finestre e balconi degli altri inquilini.

Decoro architettonico

E’ necessario rispettare il decoro architettonico dell’edificio. Avvisando preventivamente l’amministratore, potrete richiedere un parere sul luogo in cui intendete installare il motore, così da non dover rifare i lavori in un secondo momento.

Nel dubbio, cercate di scegliere balconi interni o zone nascoste alla vista, così da non incappare in discussioni con gli altri condomini.

Orari

Non esistono orari cui sottostare in base alla legge. Potrebbero forse esserci per regolamento condominiale; il motivo è quello di evitare il disturbo a causa del rumore del motore, soprattutto se in azione durante la notte. Verificate cosa dice il regolamento del vostro palazzo. Ma, meglio ancora, prevenite; cercate un angolo lontano da altri balconi e finestre; o quantomeno assicuratevi che il motore non sia nei pressi delle camere da letto dei vostri vicini.

Manutenzione

La manutenzione dell’impianto è completamente a vostra carico, sia per ilo motore esterno che per gli split interni. Programmate interventi di  sanificazione condizionatore Roma periodici e costanti, per assicurare un ciclo di vita lungo e un funzionamento migliore. Potreste scoprire che avete bisogno di tenere acceso il condizionatore per un tempo inferiore grazie alla periodica pulizia, con un vantaggio vostro e dei vostri vicini.