Manutenzione ordinaria della caldaia: quando va fatta fare e perché è obbligatoria

Ogni quanto chiamare il tecnico

Ogni anno. I controlli ordinari previsti dalla legge sono da farsi una volta l’anno nel caso in cui la caldaia dovesse avere una potenza superiore a 100 kilo watt.

Ogni due anni. quando la caldaia ha una potenza inferiore alla soglia fissata a 100 kilowatt, la ditta di manutenzione e di controllo caldaia Roma deve intervenire una volta ogni due anni. Nonostante ciò, molti utenti decidono di chiamare il tecnico ugualmente una volta l’anno, soprattutto prima dell’inizio della stagione fredda per assicurarsi del corretto funzionamento dell’apparecchio, onde evitare di restare senza riscaldamento nel bel mezzo di dicembre.

Ogni 4 anni. Quando la caldaia di ultima generazione e funziona con il sistema a condensazione, i controlli previsti da legge sono da farsi una volta ogni 4 anni. Oggi se si desidera cambiare la caldaia, ove vi è la possibilità, si deve installare una caldaia di questo tipo che p molto meno pericolosa e inquina decisamente meno rispetto alle caldaie di tipo tradizionale.

Perché è obbligatoria la manutenzione ordinaria

Inquinamento. È prescritto per legge l’obbligo di chiamare con una certa regolarità la ditta di manutenzione e controllo caldaia Roma per diversi motivi. La prima ragione è legata al fatto che le caldaie sono in parte responsabile dell’inquinamento atmosferico e perciò devono essere controllate le loro emissioni dannose. Nel momento in cui le emissioni rispettano i limiti sanciti dalla legge, il tecnico rilasci il famoso bollino blu a garanzia di questo fatto. Per diminuire le emissioni deve essere pulito il camino e cambiati i filtri.

Pericolosità. Un altro motivo dietro all’obbligo di chiamare il tecnico manutentore della caldaia è dovuto al fatto che la maggior parte delle caldaie bruciano gas metano. Si tratta di un pericoloso gas altamente infiammabile perciò una perdita o un malfunzionamento potrebbe essere davvero pericoloso. In caso di perdita, la casa si riempie di gas e potrebbe esplodere da un momento all’altro, provocando danni non solo alla casa ma anche ad altre persone.