Un orologio da polso: un’idea regalo accattivante per lui

Fare un regalo a un uomo non è sempre semplice, perché non ci sono in commercio così tanti prodotti come per le donne. Quando arriva il momento di fare un regalo a un uomo, l’orologio è un’opzione intelligente. Regalare un orologio significa scegliere qualcosa di classico, importante e significativo. Un dono di questo tipo viene fatto di solito per il compleanno, per Natale o per occasioni importanti come una laurea o la pensione.

Un orologio regalato, indossato al polso, accompagnerà chi lo riceve ogni giorno, ricordandogli sempre i momenti più importanti della vita. É ovvio che non va bene scegliere il primo orologio che si trova, o quello che rispecchia il budget prefissato, perché, come si vede dalle vetrine gremite dei negozi, i modelli sono tanti e diversi. Bisogna scegliere l’orologio migliore a seconda di chi riceve il regalo. Fra i marchi più venduti ci sono sicuramente: Fossil, Tissot, Sector, Casio.

Quale orologio regalare?

In base alla persona a cui si dona l’orologio bisogna pensare che tipo di orologio acquistare. In generale gli orologi eleganti saranno perfetti per le occasioni formali e per gli uomini dallo stile classico. I cronografi andranno benissimo per un tipo sportivo e avventuriero, così come gli orologi subacquei, per chi fa determinate attività sportive di livello. In alternativa un classico orologio al quarzo va sempre bene ed è un’alternativa accessibile e resistente.

Per non sbagliare è importante prendere in considerazione gli hobby ed i gusti di chi riceve l’orologio. É vero che di solito c’è sempre la possibilità di cambiarlo, ma è bene cercare almeno di selezionarne uno che potrebbe piacere. Ad un ragazzo giovane, difficilmente potrebbe piacere un orologio in oro tradizionale, benché costoso; così ad una persona di una certa età, semplice, potrebbe non piacere uno smartwatch.

Un fattore decisivo per la scelta è ovviamente il budget, ma non bisogna farsi muovere solo da quello. Un’idea per regalare un orologio di pregio, senza affrontare una grossa spesa, è quella di regalare un Tissot. Questo brand, dagli anni Venti propone orologi di diverso tipo: al quarzo, con movimento automatico, cronografi. Si va dal gusto più semplice e classico, ai modelli più sportivi, trendy e casual: la fascia di prezzo è molto variabile in base al modello ricercato.

Gli errori da non fare

Se la persona a cui regalate l’orologio è esile, attenzione a non scegliere quadranti troppo grandi che possono fuoriuscire dalla larghezza del polso o comunque essere troppo ingombranti. Per un bell’effetto l’orologio deve essere giusto. Allo stesso modo se la persona ha una costituzione importante non scegliere una cassa piccolina che si potrebbe perdere. Il cinturino di solito si può regolare, ma attenzione a selezionare la giusta larghezza: vale il medesimo discorso fatto per il quadrante.

Quando dovete fare una scelta per un orologio da uomo, pensate al look dell’interessato e basate su quello la vostra scelta. Fatevi delle domande e andate per esclusione. Se non riuscite a darvi delle risposte, pensate alle scarpe! La scarpa è un indicatore del tipo di persona che avete davanti.