Quando è meglio scegliere le finestre con triplo vetro

Le finestre con vetrocamera rappresentano ormai uno standard di riferimento per la realizzazione dei serramenti, in quanto permettono di incrementare con successo il livello di comfort abitativo, evitando le dispersioni di calore e le infiltrazioni di aria dall’esterno.

 

Grazie al vetrocamera è possibile usufruire di una casa più accogliente e di un maggiore livello di isolamento termico, ottenendo così anche un vantaggio economico, dovuto all’abbattimento delle spese di gestione dell’impianto di riscaldamento.

 

Oggi il vetro semplice non viene praticamente più utilizzato, in quanto la natura stessa del vetro, un materiale che possiede un’elevata conducibilità termica, non permette un sufficiente isolamento termoacustico: non a caso, le finestre sono considerate una delle principali cause di dispersione di calore.

 

I vetrocamera sono disponibili in diverse varianti, ed è molto importante scegliere quella che si addice meglio al contesto di riferimento. Spesso si presta molta attenzione a scegliere il profilo che si ritiene più adatto al proprio ambiente abitativo, ma non ci si sofferma troppo sulla scelta del vetro, che rappresenta invece la parte per quanto riguarda le prestazioni isolanti di una finestra.

 

Scegliere un vetrocamera standard o installare una finestra con triplo vetro comporta risultati molto diversi per quanto riguarda l’efficienza termica di un ambiente abitativo. Si raccomanda quindi di prestare la massima attenzione e di chiedere sempre la consulenza di un professionista.

Come effettuare la scelta tra doppio e triplo vetro

 

Per capire quando può essere necessario ricorrere al triplo vetro, è necessario prima di tutto controllare con attenzione il contesto di riferimento della finestra. Le caratteristiche dell’abitazione sono infatti decisive nella scelta dei serramenti ideali.

 

Il triplo vetro è da considerarsi praticamente l’evoluzione delle classiche vetrocamera ed è una soluzione raccomandata ovunque vi sia necessità di un maggiore isolamento termico e conseguente risparmio energetico.

 

Tecnicamente il triplo vetro ha le stesse caratteristiche e prestazioni del vetrocamera semplice, ovviamente la presenza di una lastra di vetro in più, e quindi di una camera in più, riduce ulteriormente l’emissività del serramento e incrementa il comfort acustico e l’efficienza termica.

 

La doppia camera, come al solito, può essere riempita con gas Argon, aria secca o un altro tipo di gas per ottenere una coibentazione eccellente.

 

Abbattere i costi della climatizzazione domestica

 

Doppi vetri e tripli vetri permettono di ridurre i costi dovuti al riscaldamento e alla climatizzazione estiva anche del 50% e oltre, proprio in merito alla notevole diminuzione della dispersione del calore e delle infiltrazioni provenienti dall’esterno.

 

Per la scelta ideale, come abbiamo detto, è importante che un’impresa specializzata valuti con attenzione tutte le variabili che possono in qualche modo influire sulle doti di isolamento termoacustico della casa. Serramenti e vetri devono prima di tutto poter garantire un livello di comfort abitativo elevato, proteggendo adeguatamente la casa dagli eccessi di freddo o di calore e dai rumori esterni.

 

Si consiglia quindi di riservare sempre molta attenzione nella scelta dei tipo di vetri più adatti in base alle condizioni ambientali e al risultato che si desidera ottenere.