L’importanza della sicurezza sul lavoro e della prevenzione

La gestione della sicurezza sul lavoro in un’azienda è un’attività complessa e poliedrica, che deve essere pianificata e seguita con la massima professionalità e competenza, affidandosi ad un partner esperto e in possesso delle necessarie conoscenze tecniche. La legge che regola la sicurezza e la tutela della salute negli ambienti di lavoro e nei contesti produttivi è costituita dal Testo Unico, ovvero il D. Lgs 81/2008, che stabilisce una serie di standard ai quali ogni datore di lavoro deve necessariamente attenersi. In un’azienda, qualunque sia la dimensione e il settore, la sicurezza dei lavoratori e di qualsiasi persona che si trovi all’interno della struttura è di grande importanza, al fine di offrire un ambiente di lavoro confortevole e privo di pericoli, e di tutelare la salute dei dipendenti, migliorandone la qualità della vita durante la permanenza in azienda.

La normativa prevede una serie di controlli e verifiche da effettuare nelle strutture produttive, relativi agli ambienti stessi e a tutti quegli strumenti e macchinari che i lavoratori utilizzano quotidianamente, per testarne le condizioni e confermare l’assenza di rischi. Il livello di rischio varia anche in dipendenza dell’attività di cui si occupa l’azienda: nei contesti in cui vengono utilizzati materiali pericolosi, sostanze infiammabili e potenzialmente tossiche, o vengono svolti processi produttivi che comportano reazioni chimiche, alte temperature e impiego di gas e combustibili, le probabilità di pericolo diventano molto elevatate e richiedono misure precauzionali accurate e specifiche.

Affidandosi ad un consulente che si occupa di sicurezza sul lavoro, tutela della salute e prevenzione dei rischi, ogni azienda ha la possibilità di gestire con efficienza le operazioni di controllo e di analisi della struttura, e di redigere correttamente il documento di valutazione dei rischi, reso obbligatorio dalla legge. Si tratta di un documento fondamentale, che deve corrispondere a precisi standard, indicando con estrema cura e precisione tutti i fattori di rischio presenti nella struttura aziendale: ambienti di lavoro, linee produttive e di stoccaggio della merce, macchine, strumenti e impianti utilizzati correntemente dai dipendenti. Il documento di valutazione dei rischi è uno dei punti più importanti di qualsiasi programma di prevenzione e sicurezza sul lavoro.