Operazioni di disinfestazione: le migliori da fare a casa

Prima e dopo aver chiamato la ditta di disinfestazione Roma per eliminare gli insetti infestanti, conviene attuare operazioni di disinfestazione come quelle elencate di seguito fino questo breve condimento che diventa utile a tutte quelle persone che hanno che fare con cimici dei letti, mosche, Formiche, scarafaggi, pulci, zanzare, zecche e simili.

  • Arieggiare quotidianamente gli ambienti

Il primo metodo per ridurre gli insetti infestanti è arieggiare e far entrare aria fresca in casa. Gli insetti amano il caldo e l’umidità perciò un ambiente con queste caratteristiche favorisce la loro proliferazione. Anche se fa freddo, bisognerebbe prendere la buona abitudine di arieggiare gli ambienti domestici per almeno una decina di minuti per fare il cambio aria. Inoltre, tutti gli oggetti che potrebbero essere stati attaccati dagli insetti infestanti sistemati all’aperto sfruttando il clima rigido che è il nemico numero uno.

  • Lavare in lavatrice ad alta temperatura

Se il freddo è il primo nemico in assoluto degli insetti, anche i lavaggi in lavatrice ad alta temperatura. Molti insetti, come le cimici dei letti e gli acari, si nutrono di desquamazioni, come pelle e capelli caduti, che si eliminano grazie ai lavaggi. Inoltre, le uova degli insetti possono essere le realizzate con temperature superiori ai 90° centigradi. Tutti i materiali sospetti vanno lavati in lavatrice magari anche additivi antibatterici, soprattutto se in casa ci sono animali domestici che sono spesso vettori di pulci e zecche simili.

  • Usare l’aspirapolvere e pulire bene

Come anticipato prima, molti insetti si cibano di pelle caduta perciò bisogna sempre la casa ben pulita utilizzando l’aspirapolvere su tutti gli imbottiti come materassi, coperte, cuscini, divani, etc. Inoltre, tantissimi insetti amano la sporcizia poiché ci possono trovare dentro anche dei residui di cibo con le briciole. Per questa ragione la ditta di disinfestazione Roma consiglia sempre di pulire quotidianamente in particolare in cucina dove spesso ci sono le condizioni ideale per l’arrivo di insetti come scarafaggi e formiche.