Piatto doccia a filo pavimento: come si fa

Esistono diverse modalità per installare il piatto doccia nel tuo bagno: ad appoggio, incassato oppure a filo pavimento. Quest’ultima possibilità è oggi quella più “in” che ci sia in assoluto. Se vuoi saperne di più e scoprire subito come si fa e quali sono i benefici che ottieni, continua a leggere questa breve guida sull’argomento.

Di che cosa si tratta

Se ti stai chiedendo che cosa sia il piatto doccia a filo pavimento, sappi che si tratta di una delle modalità più moderne e al passo con gli ultimi trend di interior design. Già il nome fa intuire di che cosa si tratta; il piatto doccia viene installato dall’idraulico Como in modo che non si crei nessuno spessore con il pavimento. Il piatto doccia è una naturale prosecuzione del pavimento.

Come si installa

Invece di incassare il piatto doccia, creando l’antiestetico scalino, bisogna scavare nella soletta del bagno per ricavare il posto. Un idraulico Como posiziona lo scarico più in profondità per ricavare lo spazio per sistemare il piatto doccia. In alcuni casi, non si fa nemmeno ricorso al piatto doccia, ma si prosegue con il rivestimento in piastrelle anche pere la base della cabina doccia. Occorrono un paio di operazioni in più rispetto alla classica installazione del piatto doccia classico ma ne vale sicuramente la pena.

Quali sono i benefici

Installare il piatto doccia in questo modo ti aiuta a ottenere un bagno di grande impatto estetico. non essendoci lo scalino tra pavimento e piatto doccia, l’estetica ne viene avvantaggiata. Non c’è comunque il timore che il bagno si allaghi perché il piatto doccia è leggermente in pendenza e far arrivare l’acqua direttamente allo scarico. Un altro beneficio a cui pochi pensano riguarda la pulizia. Con una doccia di questo tipo è ovviamente più facile pulire senza depositi di sporco che si creano in prossimità dello scarico dove è difficile passare lo straccio. Con una superficie continua ininterrotta, il tuo bagno apparire anche più grande e spazioso.