Rughe del contorno occhi: come prevenirle

La zona del contorno occhi è particolarmente ostica e difficile perché può presentare più di un difetto estetico come occhiaie, rughe a zampe di gallina, palpebra cadente. È una di quelle che richiede maggiori attenzioni poiché fa apparire il viso subito stanco e invecchiato quando sono presenti tali difetti. Tuttavia, non è detto che debba andare così poiché si possono prevenire le rughe e agli altri problemi del contorno occhi grazie a soluzioni come queste.

Attenzione al sole

Per una pelle giovane e priva di rughe, bisogna proteggersi dal sole. La zona perioculare, al pari di tutte le altre, va adeguatamente protetta con un filtro solare. Se così non fosse, peggiora la secchezza del derma e la sua capacità di rispondere ai fattori esterni. Rughe e pelle cadente è una naturale conseguenza che richiede quindi interventi ad hoc come la blefaroplastica a Genova. Inoltre, possono apparire più facilmente anche macchie solari, zone iper pigmentate che aumentano con il passare degli anni.

L’importanza della giusta idratazione

È fondamentale nutrire la pelle perché resti morbida ed elastica. Usare creme, lozioni, pomate, sieri e oli per la zona occhi è sempre una buona idea per far sì che le cellule del derma mantengono a lungo la loro idratazione nel corso della giornata. Se non si applica mai un idratante, è più facile avere bisogno di un intervento di blefaroplastica a Genova.

Oltre all’idratazione esterna, bisogna anche preoccuparsi di quella interna consumando alimenti ricchi di acqua come frutta e verdura. Nulla di nuovo insomma: anche per la bellezza della pelle bisogna seguire uno stile di vita sano.

Riposare e dormire

Spesso il problema delle occhiaie e delle borse sotto agli occhi si accentua di più quando si è stanchi e si ha dormito poco. Per avere uno sguardo disteso e senza difetti estetici, è necessario riposare gli occhi e dormire a sufficienza. Sarebbe consigliabile anche evitare di stare troppo ore davanti a schermi come quelli di pc, tablet, smartphone e tv che provocando affaticamento oculare e secchezza della zona.