Perché vale la pena passare alla caldaia a condensazione: tutti i vantaggi collegati

In questo breve approfondimento è possibile scoprire perché così tante persone consigliano di passare il prima possibile a una caldaia di ultima generazione con tecnologie innovative come quella a condensazione.

Minori emissioni inquinanti

Le caldaie tradizionali sono le principali responsabili delle alte emissioni di gas inquinanti nell’atmosfera. Una caldaia a condensazione che recupera i caldi fumi e li condensa prima che vengano espulsi dalla canna fumaria risulta quindi meno dannosa per l’ambiente.

Bolletta del gas ridotta

Il principale vantaggio di chi installa oggi una caldaia a condensazione riguarda la riduzione della bolletta del gas. Questo succede perché una caldaia di questo tipo con le tecnologie innovative riesce a migliorare il suo rendimento termico producendo più calore ma consumando un minore quantità di gas combustibile. Secondo i dati raccolti, chi passa alla tecnologia a condensazione ottiene un risparmio che si aggira intorno al 20 – 25% rispetto a prima.

Controlli meno frequenti nel tempo

Una caldaia a conversazione funziona molto meglio rispetto a una tradizionale. La normativa attualmente in vigore prevede controlli meno frequenti nel tempo rispetto a quelli necessari su una caldaia di tipo tradizionale. Infatti, Il tecnico della manutenzione e assistenza caldaie Beretta a Monza Brianza Deve intervenire solo una volta ogni quattro anni invece che ogni anno o ogni due, riuscendo a risparmiare ulteriormente; stavolta sulla voce degli interventi di revisione periodica obbligatoria.

Diritto a detrazioni fiscale

Chi Installa una caldaia a condensazione di ultima generazione al posto di quella tradizionale, ha diritto a delle detrazioni fiscali che arrivano fino al 50%.

Migliorare la classificazione energetica dell’appartamento

In pochi Sono a conoscenza del fatto che installando una caldaia a condensazione è possibile migliorare la classificazione energetica dell’appartamento. Abbinando un intervento di sostituzione della caldaia tradizionale con una a condensazione, è possibile migliorare la classificazione energetica di due punti per detrazioni fiscali del 110%, in maniera da avere di ritorno non solo tutta la cifra spesa ma anche qualcosa di più.