Pressione della caldaia: come regolarla

La pressione della caldaia è un fattore fondamentale per garantire il corretto funzionamento del sistema di produzione di acqua calda sanitaria. Di seguito è possibile scoprire che cosa succede quando la pressione è alterata anche che cosa fare per riportarla al valore più corretto.

Che cosa succede quando la pressione della caldaia è Alta

Sa la pressione della caldaia supera i 2 bar, significa che è eccessiva. In questo caso, è possibile accorgersi per via della presenza di perdite dei termosifoni oppure dalla caldaia stessa. Una situazione di questo tipo può essere pericolosa a lungo andare perché rovina i componenti della caldaia come lo scambiatore di calore.

Che cosa fare per alzare la pressione della caldaia

Il tecnico della manutenzione e assistenza caldaie Junkers per riportare la pressione a valore corretto, procede schiattando i termosifoni. Si tratta di un’operazione che consente di eliminare bolle d’aria, condensa vapore acqueo che naturalmente si forma nel circuito. In alternativa, si può anche fare il lavaggio dei termosifoni per eliminare anche le eventuali incrostazioni di calcare.

Che cosa succede quando la pressione della caldaia è Bassa

Se la caldaia ha una pressione inferiore a un bar, troppo bassa. Molto facile accorgersene perché I termosifoni non si scaldano e non esce acqua calda dai rubinetti. È molto frequente che Ci sia un problema come questo a inizio stagione quando si accende il sistema di riscaldamento.A volte, capita semplicemente che la acqua calda impiega molto ad arrivare a temperatura. Questo succede perché il flusso di acqua in entrata nella caldaia è insufficiente.

Che cosa fare per abbassare la pressione della caldaia

Per risolvere il problema, il tecnico della manutenzione e assistenza caldaie Junkers immette altra acqua all’interno del circuito aprendo il rubinetto sotto alla caldaia. La maggior parte di queste operazioni possono essere svolte anche in autonomia ma se la pressione dovesse continuare ad avere alterazioni, pena rivolgersi immediatamente al tecnico della manutenzione e assistenza caldaie Junkers il quale verifica la funzionalità dei componenti interni che possono essere la causa del continuo problema di pressione.